CrazyItalianRally SUMMER

28 Lug -3 Ago 2019

Iscrizioni dal 10 al 20 Maggio
Il CrazyItalianRally è una “corsa” non competitiva lungo l’Italia. Si parte da Nord, vicino a Biella, e il traguardo è il punto più a Sud della penisola, in Sicilia, comune di Pachino.
Caratteristica fondamentale del Rally è la tipologia di mezzi che possono partecipare: solo cilindrate inferiori o pari a 50cc. Non importa il numero di ruote, possono essere 2, 3 o 4 l’importante è la cilindrata.
2000 km dunque, immersi nelle difficoltà offerte da una cilindrata così piccola e poco affidabile, ma anche nelle bellezze che il tragitto riserva.

RALLY ?

NON è un viaggio organizzato! è un’avventura. Sarete completamente affidati a voi stessi.

Non sono previste tappe intermedie o veicoli di supporto; inoltre, il percorso è a vostra totale discrezione.

Vi ritroverete soli o con i vostri nuovi compagni di viaggio, in un posto che non conoscete, ad affrontare un guasto al motore, una foratura o il meteo avverso.. è qui che emergono risorse inaspettate; è qui che inizia l’avventura..

VEICOLI

Cilindrata 50cc, velocità di crociera 30km/h, affidabilità bassa.

I mezzi devono essere inopportuni per percorrere simili distanze.

Ammesse anche Biciclette. 

PERCORSO

La meta è il punto più a Sud d’Italia, non ci sono percorsi obbligati o check point;

la scelta del  percorso più idoneo al proprio mezzo è compito dei piloti.

TEMPISTICHE

150 ore per riuscire a coprire l’intera distanza e tagliare il traguardo.

Come in tutti i rally che si rispettino la navigazione è affidata ai riders, ma c’è un tempo limite da rispettare!

LA SFIDA

La durata dell’evento sarà di soli sette giorni. Sei giorni e mezzo per essere precisi: dalla Domenica mattina al Sabato sera della settimana successiva. 150 ore per percorrere l’intero paese da Nord a Sud a bordo del vostro ronzino.

Forse il migliore termine che definisce il CrazyItalianRally è proprio SFIDA. Non c’è gara e non ci sono classifiche; gli altri partecipanti non sono avversari ma persone con cui condividere il viaggio e aiutarsi in caso di difficoltà.

La sfida è aperta a tutti coloro che amano mettersi alla prova e che non sopportano l’idea di vacanza “preconfezionata”. A tutte le persone che amano il viaggio, senza subirlo come esclusivo momento di noioso e veloce trasporto da un punto all’altro.

7 giorni, 2000km e un cinquantino sono gli ingredienti per tutti quelli che hanno fame di avventura.

SI VIAGGIA IN GRUPPO?

Assoluta libertà di scelta. Ciascun pilota potrà decidere come affrontare la sfida. Potrà farlo in solitaria, in gruppi ristretti oppure decidere di formare un grande gruppo.

Sulla base delle passate edizioni si consiglia di formare grandi gruppi: alla fine dei 7 giorni le persone con cui siete partiti vi sembreranno amici di una vita. Strapperete sorrisi, pollici alzati e aiuti in tutti i luoghi in cui passate. Gruppi numerosi rallentano il ritmo ma permettono di gestire qualsiasi intoppo più velocemente.

La festa di partenza sarà l’occasione giusta per conoscersi!

LE NOTTI?

C’è chi viaggia comodo, prenotando hotel ad ogni tappa per rifocillarsi e ripartire in forma il giorno successivo.

Il camping è la soluzione più gettonata: è molto più facile trovare posto, anche in tanti, e permette di dormire accanto al proprio mezzo.

Poi c’è chi viaggia alla Brados, improvvisando  ripari di fortuna in qualche sperduto parcheggio o in mezzo alla vegetazione che fiancheggia la strada..

A ognuno la sua preferenza.

GOLIARDIA E ITALIA

A fare da collante per l’intera durata dell’evento c’è lo splendido territorio in cui sarete immersi e la goliardia.

Senza autostrade e con una velocità di crociera “ridicola” scoprirete angoli della penisola incantevoli e poco frequentati. 

Spiagge, scogliere, città d’arte, sagre.. Attraversare il Bel Paese in piena estate trasforma ogni pausa o tappa nella possibilità di tuffarsi in mari bellissimi per ristabilire una temperatura corporea accettabile, mangiare ogni genere di specialità e attraversare paesi caratteristici osservandoli da un’altra prospettiva.

E poi ci sono i travestimenti, i gadget ridicoli e le modifiche ai mezzi.. un pò di goliardia per rendere più leggero il viaggio e strappare incitamenti dai passanti è d’obbligo.

Si ringraziano
M.B. LINE
RAMMENDATURA
AUTOTRASPORTI
CASTAGNO LUCA
AUTOTRASPORTI
CASTAGNO CARLO